Perchè lo Psicologo

La vita è un’esperienza sorprendente, che a volte si complica perché sperimentiamo emozioni che ci sembrano distruttive: l’ansia la depressione, la tristezza, la rabbia, il senso di colpa e la vergogna sono tra le più diffuse emozioni che ostacolano il nostro cammino quotidiano.
Se esse diventano troppo intense o durature, avvertiamo un forte senso di disorientamento: “Cosa mi sta accadendo?” cerchiamo, ma non sempre troviamo le risposte e le risorse dentro di noi, per comprendere quello che stiamo vivendo. In questi momenti occorre fermarsi, ascoltare, narrare e rielaborare.
Lo psicologo che mette a nostra disposizione la sua preparazione e la sua formazione per permetterci di capire cosa ci impedisce di sentirci in sintonia con noi stessi, o con le persone più intime, cosa si oppone inconsapevolmente dentro di noi al raggiungimento di quello cui aspiriamo, che cosa ci mette in uno stato di conflitto interiore.
Chiedere aiuto allo psicologo è quindi dare spazio a se stessi, partire per un viaggio interiore alla scoperta di se e della nostra bellezza al fine di poter:
•    Migliorare la qualità della vita
•    Raggiungere un maggiore equilibrio della propria affettività
•    Gestire lo stress quotidiano
•    Prendersi un proprio spazio personale focalizzandosi su propri disagi ma riscoprendo le proprie risorse.

DIFFERENZA PSICOLOGO-PSICOTERAPEUTA-PSICHIATRA


Lo Psicologo  è un professionista che, una volta conseguita la laurea in psicologia, ha superato positivamente l’esame di stato ed è quindi abilitato all’esercizio della professione di psicologo ed è iscritto all’Ordine degli psicologi di una regione italiana. E’  un professionista che si occupa della salute mentale dell'individuo e si avvale di metodiche proprie delle discipline psicologiche con l'intento di agevolare il miglioramento di disagi psicologici.

Lo Psicoterapeuta è un professionista che, una volta conseguita la laurea in psicologia e/o medicina, ha superato l’esame di stato e ha conseguito un’ulteriore specializzazione in psicoterapia presso una scuola almeno quadriennale certificata dal MIUR, abilitandosi in questo modo all’esercizio della professione di psicoterapeuta è iscritto all'Ordine degli psicologi o dei medici di una regione italiana. L'attività dello psicoterapeuta permette di agire direttamente sui disagi della persona attraverso l'utilizzo di tecniche che variano a seconda della teoria di riferimento del professionista stesso.

Lo Psichiatra è un medico che si è successivamente specializzato in psichiatria. Si occupa delle patologie psichiche utilizzando un approccio prevalentemente medico, e può prescrivere psicofarmaci. Se ha frequentato una scuola di psicoterapia di durata quadriennale è anche psicoterapeuta.
Avviene di sovente che sia lo psicologo/psicoterapeuta che lo psichiatra forniscano contemporaneamente il loro supporto ad una stessa persona, ottenendo un risultato migliore di quello che verrebbe raggiunto attraverso l'utilizzo esclusivo di uno dei due approcci.